Giornale di Brescia - 30 gennaio 2015

MIAMI (USA) Oggigiornata di qualificazione prima del gran finale della «Isaf Sailing World Cup» della Florida, che vede in gara ben 848 velisti. Protagonisti continuano ad essere Marco Gualandris e Marta Zanetti che nella flotta paralimpica dello Skud 18 sono secondi nella classifica guidata dagli australiani Fitzgibbon-Tesch, i campioni del Mondo in carica. Zanetti-Gualandris, di Lovere, portacolori delle Fiamme Gialle sono allenati dal coach gargnanese Giulio Comboni.
Tra i bresciani in gara Giacomo Cavalli (CV Gargnano) a prua del trentino Ruggero Tita (Fiamme Gialle) occupa la quindicesima posizione. I madernesi Luca e Roberto Dubbini (Canottieri Garda e MarinaMilitare), sono ventesimi, Giuseppe Angilella con il gussaghese Pietro Zucchetti venticinquesimi. Giulia Conti dopo lo stop in gara 1 (solo 8 al traguardo) è ora 13a.
Nel singolo Finn il veterano Lanfranco Cirillo è 32°, Francesco Rubagotti (a prua del veneto Pilati) era 36° dopo 6 manche. Nel Laser guida il brasiliano (con casa sul Garda) Robert Scheidt e nei catamarani Nacra il veronese Vittorio Bissato con la milanese Silvia Sicouri.