di Roberta Martinelli

Lovere, 11 maggio 2010 – 18 equipaggi composti da atleti disabili e normodotati in rappresentanza di 11 circoli velici italiani e un equipaggio “fuori confine” da Pola, in Croazia. Sono questi i numeri della Regata Nazionale 2.4mR, secondo appuntamento dell’anno valido per la ranking list svoltasi a Lovere nel weekend con la regia dell’AVAS (Associazione Velica Alto Sebino). Cinque prove, due sabato e tre domenica, caratterizzate da vento medio-leggero e da qualche acquazzone Il tempo inclemente ha reso il campo di regata imprevedibile. La partenza in particolare è risultata difficile: un temporale improvviso e il conseguente calo di vento ha obbligato il Comitato di giuria a interrompere la prima prova considerata comunque valida ai fini della classifica e ad annullare una delle tre prove in programma nella prima giornata. Tutte regolari invece le prove della seconda giornata, disputate su un campo di gara leggermente spostato più a nord. Alla fine della prima giornata la classifica vedeva al comando Nicola Redavid (LNI Milano) seguito dall’atleta di casa Marco Gualandris (AVAS Lovere) e da Mario Gambarini (LNI Mandello).  Una classifica che si è confermata anche la domenica, almeno delle prime due posizioni. Al termine della manifestazione il vincitore è risultato Nicola Radavid del Circolo Velico della Lega Navale di Milano. Secondo posto per il bergamasco Marco Gualandris dell’AVAS di Lovere che con questo risultato sale in vetta alla Ranking list Nazionale della classe 2.4 e al terzo posto il gardesano Angelo Toniolo della Fraglia Vela Malcesine. Gli atleti sono stati premiati dal vicesindaco di Lovere Alex Pennacchio, dal vicepresidente dell’Avas Carlo Gallizioli e dal direttore del Porto di Lovere Massimiliano Barro.

Alla regata hanno partecipato anche la presidente della Classe 2.4 Elena Polo e l’atleta Paralimpica Paola Protopapa (Pechino 2008 nel canottaggio e Vancouver 2010 per lo sci nordico).  Grande assente invece il velista dell' AVAS Fabrizio Olmi (Paralimpidi di Pechino nella Classe 2.4mR) ancora convalescente in seguito ad un infortunio.
Apprezzata dal Comitato di Giuria e dai regatanti l’assistenza dell’Avas ai velisti a terra e in acqua che ha consentito lo svolgersi della manifestazione senza incidenti.
Gli atleti del 2.4 saranno di nuovo a Lovere, ospiti dell’Avas, da mercoledì 13 a domenica 16 maggio per il Raduno Tecnico Nazionale di vela della squadra 2.4 CIP/FIV.

 

Nel weekend del 8-9 maggio si è disputata sul lago d’Iseo a Lovere, organizzata dell’

AVAS (Associazione Velica Alto Sebino), la regata Nazionale 2.4mR open, secondo

appuntamento dell’anno valido per la ranking list.
Cinque prove, due sabato e tre domenica, caratterizzate da vento medio-leggero e da

qualche acquazzone, nelle quali 18 equipaggi composti da atleti disabili e normodotati

si sono sfidati su un campo di regata imprevedibile. Alla fine della prima giornata la

classifica vedeva al comando Nicola Redavid (LNI Milano) seguito dall’atleta di casa

Marco Gualandris (AVAS Lovere) e da Mario Gambarini (LNI Mandello).
Il giorno seguente, le tre prove finali riconfermano al primo posto Nicola Redavid, al

2° posto  l'atleta di casa Marco Gualandris che con questo risultato sale in vetta alla

Ranking list Nazionale della classe 2.4 e al terzo posto Angelo Toniolo della Fraglia

Vela Malcesine.
In regata anche la Presidente della Classe 2.4 Elena Polo e l’atleta Paralimpica Paola

Protopapa (Pechino 2008 nel canottaggio e Vancouver 2010 per lo sci nordico). Grande

assente invece il velista dell' AVAS Fabrizio Olmi (Paralimpidi di Pechino nella Classe

2.4mR) ancora convalescente in seguito ad un infortunio.
Hanno presenziato alle premiazioni il vicesindaco di Lovere Alex Pennacchio e il

presidente dell’Ora Gianluigi Conti.